Sostegno psicologico

Un'équipe multidisciplinare composta da una psicoterapeuta e da un EduGamer affianca la famiglia nella gestione di situazioni in cui il ragazzo o la ragazza presentino comportamenti di utilizzo problematico dei videogiochi, ovvero, per un periodo di tempo non inferiore a tre mesi, dimostrino una perdita di interesse nei confronti di tutte le altre attività quotidiane, un calo del rendimento scolastico, una tendenza non estemporanea all'isolamento dai propri pari per dedicarsi ai videogiochi, una diminuzione dell'attenzione ai propri bisogni primari (dormire, mangiare, lavarsi, andare in bagno).